storia del cai savigliano1981 1996 - cai savigliano

Domenica 15 Ottobre gita nelle Langhe con pranzo - Sabato 21 Ottobre Classe 1957-2017 PUNTA BARTIVOLERA VALLE PESIO
Privacy Policy

 CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI SAVIGLIANO1946 - 2017 71 ANNI DI CAI 

Vai ai contenuti

Menu principale:

storia del cai savigliano1981 1996

La risposta nel 1982: un limitato programma sci-alpinistico invernale, uno estivo incentrato tutto sulla Valvaraita, due belle serate di proiezioni di "vedettes"della montagna internazionli , dopo gli anni passati e una positiva inversione di tendenza. Ma i cambiamenti non finiscono qui un nuovo presidente: Gianni Girone  eletto in una nuova sede in piazza del Popolo.
II rifugio Savigliano, condotto direttamente nell'inverno 81 dalla sezione tramite l'impegno prezioso del coniugi Fissolo, sarà affidato con contratto triennale a Romeo e Cosetta lsaia che lo gestiranno a tempo pieno.
Sono in corso grossi lavori di ristrutturazione per l'ampliamento dell' edificio al fine di fare posto alla grande cucina attuale con rifacimento del tetto. Di nuovo la collaborazione dei soci è esemplare molti lavorano gratis qualcuno mettendo  i materiali di tasca propria. Tutto questo non basta, si apre un prestito tra i soci, le quote sono tutte acquistate; ma senza il determinante contributo della Cassa di Risparmio di Savigliano non avremmo mai colmato il debito. Non ci eravamo ancora risollevati che la disgrazia del cinema Statuto fa sentire le sue conseguenze anche su di noi sotto forma di impianti e locali da adeguare, sono lavori: "improrogabili e di molto superiori alle nostre reali possibilità" come scriviamo alla Regione Piemonte che risponde, per fortuna, positivamente.
L'ultimo episodio della nostra storia  "edile"  recentissimo:  il  rifacimento del muro di contenimento con staccionata davanti a! rifugio, bazzecole direte voi, bazzecole da 20 milioni!
Lo avevano fatto con le loro mani I soci nell'agosto del 1947 rifaranno i soci nell'agosto del1995, ricorrendo in parte ad una impresa edile, ma con molto lavoro volontario.

La  presenza    del nostro  rifugio a Pontechianale ha creato un rapporto privilegiato tra Savigliano e la Valle Varaita. L'idea di collegare idealmente questi due punti focali per i soci della nostra sezione si concretizza in una staffetta podistica.  Dalla prima edizione sperimentale "dell'83 questa durissima gara a squadre arriva alla sua 14° edizion nel 1996". Il suo crescente successo, testimoniato dall'aumento continuo di squadre e pubblico, fa conoscere la nostrasezione, il suo rifugio e l'intera Valle Varaita anche al di fuori del nostro ambiente. Lo stesso risultato ottenuto  idrettamente dalle giornate ecologiche, che iniziate nel settembre delI'86 con la pulizia del lago Fiorenza e della zona circostante la sorgente del P0, con la collaborazione dei soci del Circolo Savigliano Sub, hanno successivamente coinvolto oltre a noi molte altri enti e persone. Sotto il patrocinio dell'Amministrazione provinciale di Cuneo gli Alpini con i muli hanno portato i materiali per l'allestimento del punti di appoggio operativo trasporto al quale intervenuta anche Ia Polizia di Stato; La Pro Natura e la Cassa di Risparmio di Savigliano e di Saluzzo, gli amici dello Sci Club, le Comunità montane interessate; insomma tutti coloro che come noi sono sensibili al degrado dell'ambiente alpino. Oggetto degli interventi successivi sono stati i laghi di Sant'Anna di Vinadio, il lago Visaisa in Val Maira e I laghi Blu di Chianale con i loro dintorni

CAI SAVIGLIANO via Pylos 29d - tel 0172/33472
Torna ai contenuti | Torna al menu